RUBBER SOUL Un nome non è solo una combinazione di lettere; un nome deve essere un suono capace di evocare l’essenza di chi lo possiede. Ecco il perché di RUBBER SOUL: due sole parole che racchiudono in sé la verità di un progetto. Gomma come elemento primario, sul quale si sviluppa IL PRODOTTO e, allo stesso tempo, non sostanza a sé stante SEMPLICEMENTE accostata al resto delle parti, ma materia fluida che si fonde con la pelle fino a creare un tutt’uno indistinguibile, che trascende l’insieme delle sue componenti: l’anima. Ma anima anche come impegno e dedizione instancabile degli operai che spalmano manualmente quella stessa gomma liquida, per farla poi a poco a poco solidificare fino a divenire un guscio. Ed infine anima è la voglia di unire elementi diversi per creare un oggetto che possa andare oltre l’hic et nunc spazio-temporale, perché ogni passo che permette ad un uomo di oltrepassare un confine è un passo verso il futuro.